Parrocchia

San Gabriele Arcangelo

Vocazionisti - Roma

Il sacramento del Matrimonio

Corso prematrimoniale

 Coloro che desiderano celebrare il sacramento del matrimonio sono pregati di rivolgersi al parroco almeno sei mesi prima della data prescelta.

Oltre a preparare i documenti richiesti dal matrimonio concordatario con lo stato italiano, le coppie partecipano al corso di preparazione al matrimonio, ogni mercoledì alle ore 21:00,  nei mesi di Febbraio a Marzo.

E' necessario iscriversi al corso pre-matrimoniale presso l'ufficio parrocchiale. 

 

Percorso di Preparazione al matrimonio 

 1. È importante che la coppia che desidera celebrare il sacramento del matrimonio venga ad incontrarsi con il parroco appena che la data del matrimonio è stata stabilita;

2. Per istruire la pratica matrimoniale qui a San Gabriele Arcangelo è richiesto che almeno uno dei fidanzati abbia la residenza civile nel territorio della parrocchia;

 3. Il corso di preparazione al matrimonio si svolge nei mesi di Febbraio e Marzo e ha la durata di 8-9 incontri. L'incontro si svolge il mercoledì alle 21:00;

 4. I documenti da presentare al parroco, almeno 6 mesi prima del matrimonio, sono:

a. certificati di battesimo e cresima (formato matrimonio) di entrambi i fidanzati da richiedere alla parrocchia dove il sacramento è stato celebrato;  

b. "certificato di residenza, stato civile e cittadinanza" da richiedere presso l'anagrafe civile.

c. per coloro che sono vissuti fuori Roma per più di un anno è necessario un certificato di stato libero ecclesiale da richiedere con ausilio di due testimoni per lo sposo e due per la sposa che attestino che i due non hanno mai  contratto matrimonio né civile, né religioso. Questa deposizione si può fare presso la parrocchia di origine, o presso la parrocchia dove si svolge il processetto matrimoniale.

 5. Dopo il completamento del corso prematrimoniale si svolge il processetto matrimoniale, che è composta da una intervista che singolarmente sia il fidanzato che la fidanzata depongono sotto giuramente alla presenza del sacerdote che prepara i documenti. I temi trattati sono relativi alla libertà di contrarre matrimonio, al significato pregnante del matrimonio cristiano, alle virtù insite nel sacramento come fedeltà, indissolubilità e unicità.

6. Dopo la sottoscrizione del processetto il sacerdote rilascerà il Modello X per le pubblicazioni civili presso la casa comunale di Roma  da effettuarsi entero i sei mesi della celebrazione del sacramento. Al tempo stesso si effettuano le pubblicazioni religiose presso la chiesa di origine dello sposo e della sposa.

7. Al completamento dell'istruttoria matrimoniale sarà compito della coppia consegnare all'ufficio matrimoni del  Vicariato di Roma (presso la basilica di San Giovanni in Laterano) i documenti dell'istruttoria matrimoniale e ricevere dal suddetto ufficio il foglio di "Nulla Osta" da portare successivamente alla chiesa dove il matrimonio sarà celebrato.

 8. Qualora il matrimonio venisse celebrato fuori della Diocesi di Roma, è necessario portare  il Nulla Osta rilasciato dal Vicariato prima presso l'ufficio matrimoni della Diocesi in cui il matrimonio viene celebrato, e poi consegnato alla chiesa dove sarà ufficiato.

 

(Pagina aggiornata il 16 Gennaio 2018)